Nasce nel 1988 a Crema (Cr). Il suo percorso artistico inizia al Liceo

Artistico Bruno Munari di Crema e continua alla L.A.B.A. di Brescia dove si laurea in Graphic Design & Multimedia.

I suoi lavori guardano da un lato al passato: dall’amore per i vecchi erbari di fine ‘800, allo stile decorativo tipico dell’arte egizia, dallo stile liberty e alle tecniche di pittura tradizionali; mentre dall’altro lato si affidano ad un immaginario contemporaneo appreso durante gli studi in graphic design e multimedia.

Visioni di mondi dove regna la natura e l’istinto sono minuziosamente illustrate utilizzando inchiostri a pennino, chine, fili di cotone, pantone e vernici su vari supporti: carta, tela cotone, tessuto e tavole di legno.

Trae ispirazione dai racconti antichi e moderni, dalle mitologie, dai simboli, dagli archetipi ma soprattutto dal regno animale e vegetale, che si fanno portatori di significati antichi e tutt’ora contemporanei. Tutto è simbolo e tutto racconta una propria storia.

Il leitmotiv presente in tutti i suoi lavori è il filo della vita nella sua continuità, che attraverso il tempo subisce infinite variazioni, senza mai spezzarsi.