Lo stile delle carte da parati Inkiostro Bianco arricchisce in modo raffinato gli ambienti del lussuoso Hotel 5 stelle Fifty House Soho e del ristorante Kowa a Milano.

/ 8

 

Un vecchio residence rinnovato seguendo la struttura originaria, un quartiere centrale della Milano cosmopolita, ricco di strutture in acciaio e vetro, e la voglia di creare un ambiente confortevole che al tempo stesso mantenga un occhio di riguardo per le ispirazioni artistiche. Questi sono gli ingredienti fondamentali che hanno costituito la base per il nuovo concept di ospitalità ideato dall’Architetto Alessandra Vaccari per il Fifty House Soho Hotel.

Un look informale e accogliente che si basa sull’idea di un salotto metropolitano, che metta l’ospite a proprio agio a partire dalla hall fino alle camere su tutti e tre i piani dell’edificio.

Gli elementi di arredo della hall sono poltrone con imbottiture e tessuti in velluto morbido, importanti librerie colme di libri di viaggi, carte da parati e grandi tappeti. Tutti questi elementi sono caratterizzati dalla triade di colori che domina l’intero progetto: cipria, blu e rosso, in toni più decisi nella hall e con tonalità più morbide e delicate nelle camere.

Le carte da parati di Inkiostro Bianco riprendono alla perfezione questo tema dando alla hall un carattere forte in armonia con le opere dell’artista torinese Bisha in tutto l’hotel. Nelle camere, invece, i toni colore delle carte da parati si fanno più tenui e rilassanti su grafiche damascate più classiche che si abbinano alle boiserie dalle sfumature pastello.

Non molto distante dal centro città si trova il progetto gemello al Fifty House Soho Hotel: il ristorante Kowa.

Un moderno ristorante panasiatico nel centro della metropoli milanese: un intero continente e il meglio della sua cucina si mescolano con la contemporaneità e la raffinatezza. Due mondi diversi si incontrano in una veranda dallo stile originale e raffinato, in cui le carte da parati creano lo sfondo perfetto riprendendo le grafiche della hall dell’hotel Fifty.

140 posti esclusivi e privilegiati possono godersi un ambiente che aggiunge un tocco moderno al genere art déco orientale.

Tonalità di verde acqua, viola scuro, ottone e laccato nero conferiscono allo spazio un tocco sensuale ed elegante creando un mix di sensazioni visive e gustative che affascina e conquista gli ospiti.

 

Arch. Alessandra Vaccari

Servizio Contract

Hospitality

Prodotti utilizzati

  • Print on demand